Sclerosi multipla, terapia con staminali. I medici inglesi: "È miracolosa"

Pazienti ridotti su una sedia a rotelle da dieci anni hanno riacquistato l’uso delle gambe mentre alcuni ciechi hanno riacquistato la vista

 

LONDRA. In Gran Bretagna è stato definito un nuovo protocollo medico per il trattamento con cellule staminali per i sintomi della sclerosi multipla, patologia con elevata incidenza in Sardegna. Effetti definiti «miracolosi» dai ricercatori: pazienti ridotti su una sedia a rotelle da dieci anni hanno riacquistato l’uso delle gambe mentre alcuni ciechi hanno riacquistato la vista.

Il trattamento, riferisce il Daily Telegraph, è il primo ad invertire i sintomi della sclerosi multipla, per la quale – va sempre ricordato – non esiste una cura oltre ad essere ancora non accertate le cause. Le due decine di pazienti che hanno preso parte ai test, al Royal Hallamshire Hospital di Sheffield e al Kings College Hospital di Londra, «hanno effettivamente visto riaccendersi il loro sistema immunitario».

Benché non siano ancora del tutto chiare le causa della sclerosi multipla, molti ricercatori ritengono che «sia lo stesso sistema immunitario ad attaccare il cervello ed il midollo spinale , causando infiammazioni e dolori, oltre disabilità e nei casi più gravi la morte. La ricerca è stata pubblicata sul prestigioso “Journal of the American Medical Association” (Jama)

Fonte: La Nuova Sardegna

LINK