Avvocati e Intelligenza artificiale: la sfida è aperta! (in senso letterale)

Un game challenge che rischia di diventare un game chancing

di

Claudio Morelli

 

20 ottobre: cerchiate il giorno sulla vostra agenda. Perché a partire da questa data e per 7 giorni, oltre 40 avvocati inglesi (barristers, solicitors e anche in-house consuel) ingaggeranno una vera e propria sfida  con  Helexxir, evoluzione della chatbot Lawbot messa a punto da un gruppo di studenti della Cambridge University: l’obiettivo è prevedere n esiti di controversie (reali) riguardanti polizze offerte in abbinamento a mutui e finanziamenti davanti all’ Ombudsman finanziario.

Esattamente il servizio che offre Helexxir (un software che utilizza Intelligenza Artificiale) agli stessi avvocati: previsioni di tasso di successo di procedimenti basate sul potere predittivo del software su analitiche legali aziendali.

Questa sfida è considerata alla stregua di un esperimento: Helexxir  può “vincere o perdere”, ma gli startupper sono talmente sicuri della propria tecnologia che non sono affatto preoccupati che gli avvocati sfidanti utilizzino tutte le armi “in loro possesso professionale”, che siano tecnologiche o umane.

Pare che una law firm abbia ingaggiato per la sfida una vero e proprio team di avvocati.

Nell’ideare la sfida, prima in Europa, la start up ha preso esempio dalla gara televisiva USA Jeopardy nella quale IBM presentò al mondo (nel 2011) il suo Watson che sgominò, letteralmente, i due campioni in gara.  Quanto alla gara inglese la scelta riguardo una materia (PPI claims) così “molecolare” è stata fatta proprio per “provare” la capacità di  Helexxir di fornire risposte giuridicamente dettagliate a supporto di avvocati non necessariamente ferrati nello specifico campo.

Ovviamente, come tutte le gare che si rispettano, hanno il giudice/notaio…Ian Dodd, UK Director di Premonition.ai (! ) verificherà i risultati e annuncerà il vincitore insieme ad un giudice indipendente, che dovrà a sua volta garantire che la “prova” sia alla portata degli avvocati e che  Helexxir non goda di alcun vantaggio competitivo.

La start up Helexxir si presenta “agguerrita”… tra i servizi offerti, oltre un sistema di lead generation per law firm (un sistema di web marketing che garantisce il giusto match tra studio legale e clienti),  mette a disposizione su Messanger di FB una ChatBot per avere in 5 minuti la soluzione ad un tuo problema.  “La giustizia nelle tue mani” è lo slogan; e arriva per telefono!

 


Sul tema si segnala:

  • KLEOS – Il software On Cloud per avvocati, Wolters Kluwer. Kleos è l’innovativo software gestionale per Avvocati e Studi Legali in cloud computing che offre la libertà di gestire tutte le attività di studio da computer e da dispositivi mobili, per offrire un servizio migliore ai tuoi clienti e migliorare la qualità del tuo lavoro. Richiedi la prova gratuita.

FONTE