di

Marco Pizzuti

Immagine anteprima YouTube

Il fenomeno delle scie chimiche ci aveva abituato ad assistere alla formazione di nuvole artificiali di variabile densità, adesso invece sembra vengano utilizzate anche per l’operazione inversa. Si tratta dell’ennesima conferma di quanto il clima sia ormai completamente manipolabile dall’uomo.

Contestualmente l’elite globale ha raffinato le tecniche di “camuflage” per far fronte alle continue denunce pubbliche della controinformazione. Nel video che segue infatti vediamo uno dei velivoli utilizzati rilasciare scie ad intermittenza, ovvero attivando e disattivando il rilascio delle sostanze chimiche. In questo modo l’unico modo per accorgersi delle operazioni militari è osservare le attività degli aerei in volo. Probabilmente quindi in futuro non vedremo più le classiche scie chilometriche ma solo qualche formazione nuvolosa qua e là. Insomma si sono fatti più furbi.