Petrolio-Blu® = CO2 + microalghe

Ecco una notizia di TF1, TV francese, che farà impallidire i predicatori anti CO2!

Ad Alicante (Spagna) il CO2 di scarico di un cementificio viene recuperato e trasformato, grazie alla fotosintesi., da microalghe (2-4µ , 500 milioni d’alghe in una goccia d’acqua) in petrolio. Marchio registrato: Petrolio Blu.
I ricercatori francesi e spagnoli, spiegano che questo progetto può ridurre le emissioni di CO2 producendo petrolio praticamente all’infinito.

Su una superficie di 40he in un anno si possono assorbire 450 mila tonnellate di CO2  per trasformarle in 230 mila barili di petrolio, più 3 mila tonnellate di OMEGA 3, … e , aggiungo io, ossigeno emesso dalle alghe durante la crescita..

L’unico problema, penso, saranno le emissioni della combustione di questo petrolio … un motore a circolo chiuso non sarebbe male :)

Speriamo bene …

 

Link