L’euro ha svolto benissimo la sua funzione…

… perchè fu creato per distruggere le nazioni europee e in soli 10 anni ha raggiunto l’obiettivo!

Euro_morte

"L’idea che l’Euro sia un fallimento è stupidamente errata, l’euro sta provocando ciò per cui è stato progettato dal suo ideatore e da quel 1% di oligarchi che l’hanno imposto".

Così ha scritto il giornalista americano Greg Palast sul Guardian del 26 giugno, ricordando che "l’ideatore", Robert Mundell, ha sempre visto l’euro come l’arma che avrebbe spazzato via norme e regolamenti sul lavoro; "Ho conosciuto Mundell tramite il mio docente universitario Milton Friedman".

Palast descrive bene l’idea di Mundell: "L’Euro inizia davvero a svolgere il suo compito in tempi di crisi, infatti la moneta unica sovranazionale toglie ai governi democraticamente eletti la possibilità di usare politiche creditizie e fiscali capaci di uscire dalla crisi, in quanto pone le politiche monetarie al di fuori dalla portata dei governi eletti dai cittadini e, senza queste prerogative, l’unico modo per cercare di mantenere i posti di lavoro è quello di ridurre regole e diritti verso imprese e lavoratori, tutto nel nome della concorrenza". (clicca qui per la fonte)

La crisi viene fatta pagare ai lavoratori europei, compresi i tedeschi, perchè anche loro hanno subito una riduzione incredibile di salario negli ultimi anni ed i giovani che si affacciano sul mercato del lavoro possono contare su stipendi ridicoli rispetto a quelli di chi è stato assunto oltre 10 anni fa (clicca qui).

L’articolo originale del The Guardian

 

Link