Studio scientifico mostra come il vaccino quadrivalente contro il papilloma virus possa innescare vasculopatie autoimmuni mortali

di

Corrado Penna

 

Uno studio scientifico mostra che il vaccino quadrivalente contro il papilloma virus può causare vasculopatia autoimmuni fatali (ovvero mortali).

Lo studio realizzato dai due medici canadesi Lucija Tomljenovic e Cristopher A. Shaw si intitola "Morte dopo il vaccino contro il papilloma virus, c’è una relazione causale o è una coincidenza?" e si può leggere (in inglese) al seguente link

Tomljenovic-Shaw-Gardasil-Causal-Coincidental-2167-7689-S12-001.pdf.

Le conclusioni dell’articolo non sono per niente ambigue: il vaccino in questione può innescare una reazione autoimmune che può essere talora mortale. Le conclusioni sono motivate dal fatto che molte delle reazioni avverse a tale vaccino finora registrate corrispondono a sintomi di vasculopatia cerebrale.

Ragazzina di 14 anni muore poche ore dopo il vaccino contro il papilloma virus: vaccinazioni sospese

Studi come questo ovviamente mettono in calcio d’angolo tutti i ministeri della sanità che negano continuamente ogni correlazione tra le morti ed i vaccini.

I sanitari attribuiscono la morte a condizioni patologiche pre-esistenti

sito in memoria delle ragazze morte in seguito a vaccinazione contro il papilloma virus

Link