Giuseppe Di Bella – Non Praevalebunt!

Image result for Giuseppe Di Bella

Nella foto il dott. Giuseppe Di Bella che sta coraggiosamente difendendo la vera medicina contro lo strapotere dell’industria del farmaco.

A cura

di Giuseppe Di Bella

Telecolor, nella puntata di “ Medicina Amica” del 2 maggio, ci ha concesso di smentire disinformazioni, e falsificazioni di regime sul Metodo Di Bella, che in questi mesi hanno aggiunto particolare aggressività e velenosa virulenza. Telecolor ci ha consentito di dare l’unica risposta che vogliamo e possiamo dare a questa macchina del fango, una replica basata su dati clinici e scientifici, con dirette testimonianze di pazienti e documentazione della validazione del MDB nella massima banca dati biomedica scientifica www.pubmed.gov .

1) Digitando su www.pubmed.gov, i singoli componenti del MDB, ad esempio: “somatostatina or octreotide ( analogo della somatostatina),in cancer”, una ricerca del 09/05/18 , evidenzia 34.131 pubblicazioni, tra cui diverse di premi Nobel, sul potente effetto antitumorale della somatostatina in assenza di tossicità (la sperimentazione MDB ne decretò l’inefficacia nella cura del cancro). Così per ogni singolo componente del MDB digitando ad esempio” Retinoid in cancer, Vitamin D in cancer, Melatonin in cancer ecc…si reperiscono decine di migliaia di pubblicazioni sulle loro proprietà antitumorali.

2) Evidenziando su www.pubmed.gov decine di pubblicazioni sul MDB relative ad oltre un migliaio di casi di varie neoplasie che hanno favorevolmente risposto al MDB fino a consentire la remissione completa e stabile di tumori della mammella e della prostata senza intervento chirurgico , chemio o radio e a portare la sopravvivenza a 5 anni del cancro metastatico della mammella al 4° stadio dal 26,3% dell’oncologia (NCI) al 69,4% del MDB. L’elenco aggiornato delle pubblicazioni MDB è reperibile al seguente link: http://www.metododibella.org/it/notizie/2018-05-06/pubblicazione-MDB-aggiornate-al-07-05.html#.WvA9DYiFPcs

La sperimentazione MDB del 1998 è giunta a conclusioni opposte dichiarando inefficace il MDB, e gli esiti di quella sperimentazione ancora oggi impediscono di ottenere l’erogazione del MDB a pazienti che documentano chiaramente e incontestabilmente la guarigione con MDB dopo il completo fallimento delle cure istituzionali.

Ragioni che hanno destituito di ogni validità scientifica e credibilità la sperimentazione reperibili su: http://www.metododibella.org/files/2014/06/pages/dossier-sperimentazione-parte-1.pdf,

Le testimonianze in diretta TV di pazienti stabilmente in remissione da anni con Metodo Di Bella :

Sono casi in cui le statistiche ufficiali oncologiche, i testi universitari e le banche dati medico scientifiche oncologiche non prevedono alcuna guarigione , ma solo limitati incrementi delle mediane di sopravvivenza .

1) Carcinoma del seno sottoposto a mastectomia , chemiotrattato allo IEO; a poco più di un anno dall’intervento si è verificata una progressione plurimetastatica (16 metastasi ) con aspettativa di vita di pochi mesi. Dopo 8 mesi di MDB ,iniziato nel 2012,in remissione completa e stabile da 5 anni.Il caso è documentato e pubblicato, link https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29298280

2) Carcinoma duttale infiltrante del seno di oltre 2 cm., con interessamento dei linfonodi ascellari satelliti in remissione totale con risposta obiettiva completa da oltre 7 anni con MDB senza intervento chirurgico, chemio o radio , (è uno dei 20 casi pubblicati di carcinomi del seno in remissione completa e stabile con MDB senza intervento chirurgico chemio o radio, curati a casa, reperibili a questo link https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24464005). Sono pubblicati anche 16 casi di tumori prostatici non operati in remissione solo con MDB, link: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24378460

3) Glioma maligno anaplastico del 4° ventricolo cerebrale sede dei centri regolatori del respiro e apparato cardiocircolatorio, pertanto non operabile né radiotrattabile , in cui si attua terapia oncologica praticamente palliativa con ASPETTATIVA DI VITA INFERIORE ALL’ANNO ( come da referto di un oncologo CTU), Il MDB ha conseguito il blocco della progressione tumorale ,il recupero di lesioni neurologiche con gravi limitazioni funzionali causate dal glioma ,e delle funzioni vitali con piena autonomia.

4) Astrocitoma recidivante malgrado ripetuti trattamenti oncoterapici e chirurgici. Ha iniziato il MDB con astrocitoma 3° , in fase di progressione al 4°, conseguendo recupero dell’autonomia, capacità lavorativa risposta obiettiva completa documentata con RMN e PET ;da oltre 3 anni .

Per chi non fosse riuscito ad accedere alla trasmissione di Telecolor dell’otto maggio sul Metodo Di Bella , alleghiamo i Link alla puntata su facebook- https://www.facebook.com/Telecolor18/videos/1343127615786986/

oppure You Tube https://www.youtube.com/watch?v=96dpvS8QYek

Sta lentamente, anche se progressivamente crescendo il numero di quanti hanno compreso che solo un cambiamento radicale e profondo del sistema politico, del paradigma della ricerca e della terapia, senza veti, possa superare l’attuale stallo delle ricerca oncologica e i gravi limiti nelle terapia del cancro. I signori del regime globale cercano ogni pretesto per censurare, diffamare, delegittimare, qualsiasi cosa loro sgradita e contraria ai loro interessi. I media mainstream, insuperabili campioni di piaggeria e servilismo, instancabili falsari ed esagitati operatori della macchina del fango, da oltre 20 anni stanno inutilmente cercando di seppellire il MDB sotto una valanga di disinformazioni, falsificazioni e mistificazioni da cui trapelano rabbia, livore e odio crescenti. L’unico strumento di liberazione da questa mafia globale è la creazione di un movimento di opinione non violento, sul modello del Mahatma Gandhi, per diffondere la verità con i mezzi che – ancora – rimangono, attuando il Suo insegnamento: «Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fin tanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.» Se gli italiani avessero attuato il Suo insegnamento reagendo all’umiliazione, degradazione, avvilimento cui li ha ridotti un chiaro disegno di dissoluzione della loro nazione, un’evidente pianificazione della cancellazione della loro civiltà, identità nazionale, memoria, dignità, tradizione, cultura, se avessero preso coscienza e contrastato l’inganno di una classe dirigente venduta a inconfessabili interessi, non sarebbero decaduti al livello infimo di degradazione della loro millenaria storia. Uno degli aspetti più gravi di questo inganno globale, di questo terrorismo mediatico, è la manipolazione delle coscienze, la dittatura terapeutica, il controllo della cultura, e di ogni ordine e grado della ricerca scientifica, dell’arte, dell’informazione. Si potrà pienamente realizzare il monito di Gandhi, recuperare libertà e dignità, solo mettendo in pratica l’insegnamento di Gesù Cristo, ricordando sempre, in ogni aspetto della vita, così come nella ricerca e nei Metodi di cura, che l’unica Via che porta alla Vita è la Verità. In questo mondo dominato dall’inganno globale è ormai un imperativo categorico perseguire con costanza e coraggio la Verità, anche se è pericoloso, rischioso, smascherare il pensiero unico corrotto e corruttore. Oggi diffondere, promuovere, perseguire la Verità, contro la tipica ipocrisia del “sistema” è bollato come divulgatore di “fake news“ e perseguito come sovversivo. Coraggio…. “non praevalebunt”!

Dott. Giuseppe Di Bella