Il balconing e le banche italiane

di

Felice Capretta

Si è parlato molto in queste ore del turista italiano che a Ibiza è caduto dal settimo piano e, come sarebbe da aspettarsi, ci ha lasciato le penne. In verità non si è parlato tanto della tragedia umana in sè, ma piuttosto della pratica del balconing, o balcooning che dir si voglia.
Già.
Che uno dal settimo piano, per quanto ubriaco o drogato, si lancia per centrare una piscina grande come un francobollo. E se anche la centra, ha la concreta possibilità di piantarsi sul fondo come un ombrellone da mare.
Ma tant’e’, questo è cio’ di cui si parla nei giornali.
Oltre naturalmente alla previsione di crescita del PIL italiano.
Già.
Ah, e naturalmente Semper Fidelis Mario Draghi, ex Goldman Sachs, non fa mancare la sua…
Draghi: Italia, banche solide e buon capitale
BASILEA – "Le banche italiane complessivamente sono solide e hanno requisiti patrimoniali superiore ai minimi, nella media internazionale e a volte anche meglio". E’ quanto ha affermato il governatore della Banca d’Italia Mario Draghi al termine della riunione dei governatori alla Bri aggiungendo come gli istituti italiani presentino, rispetto alle rivali, "una qualità del capitale migliore" e "un modello di business più tradizionale" e dovranno perciò "dedurre meno" oltre a non aver ricevuto nella "maggior parte dei casi fondi pubblici".
In pratica, le banche italiane non sono ancora andate tutte a gambe all’aria solo grazie ad un esercito di lavoratori con la paga più bassa d’Europa che si comprano le case a suon di mutui trentennali pagati con un senso del dovere quasi tedesco anzichè campare a credito cercando di tappare i buchi come il consumatore angloamericano.
Le banche italiane ringraziano e provvedono rapidamente a colmare il gap di squilibrio totale con le banche americane, come ci ha segnalato qualche giorno fa un affezionato lettore.
Unicredit, covered bond con mutui residenziali
(ANSA) – MILANO, 30 AGO – Unicredit si appresta a lanciare un covered bond garantito da mutui residenziali italiani di qualita’. A gestire il collocamento e’ un pool di banche composto da Bnp Paribas, Hbsc, Rbs, Ing, Danske Bank e guidato dalla stessa Unicredit. Chiusa oggi la borsa di Londra per festivita’, il collocamento verra’ portato a termine nei prossimi giorni.
Già così si trattengono a stento le risate.
Poi conclude la nota il finale col botto:
Per il bond e’ atteso un rating tripla ‘A’.
Tripla A, come ah!ah!ah!
Ahem.
Poi:
Credem, covered bond mutui residenziali
MILANO, 27 agosto (Reuters) – Credito Emiliano sta realizzando un piano emissioni covered bond assistiti da mutui residenziali fino a un massimo 5 miliardi di euro, dei quali una prima tranche da 1 miliardo sarà emessa entro il 2010.
E’ quanto si legge in un comunicato della banca precisando che l’operazione è stata deliberata "pur in un contesto di adeguata liquidità a livello di gruppo".
I fondi raccolti saranno utilizzati per il normale svolgimento dell’attività bancaria, spiega inoltre Credem.
E ancora:
MPS, covered bond su mutui residenziali
MILANO (Reuters) – Per il rendimento del covered bond a tre anni lanciato stamane dal Monte dei Paschi di Siena il rendimento è indicato in area 105 punti base sul tasso del midswap.
Lo riferiscono a Reuters fonti vicine all’operazione.
Le banche a guida dell’operazione, che ha come collaterali mutui residenziali italiani, sono Credit Suisse, Deutsche, MPS, RBS e SG.
Il bond ha rating atteso di tripla A (ah!ah!ah!, NDFC) per tutte e tre le agenzie.
Conclude l’allegra sfilata:
UBI Banca, covered bond mutui residenziali
6 settembre (Reuters) – Ubi Banca ha aperto il book per un covered bond in euro settennale di ammontare benchmark con sottostanti mutui residenziali di qualità.
Lo riferisce IFR Markets, notiziario specializzato di Thomson Reuters. Il lancio è atteso nel vicino futuro, condizioni di mercato permettendo.
La guidance è in area 115-120 punti base sul midswap e le banche a guida dell’operazione sono Barclays Capital, Calyon, Morgan Stanley, UBS and UniCredit.
Il dibattito è aperto nei commenti.
Il tema: ci sono o ci fanno?
O fanno balconing?

 

Link