Gli USA aiutano i terroristi nel sud-est dell’Iran

Fonte: Press.tv

Gli Stati Uniti stanno aiutando militanti del gruppo terroristico Jundallah, con base in Pakistan, a entrare in Iran attraverso il Golfo Persico e a compiere atti terroristici nel paese, è stato annunciato da un report di mercoledì.
Gli Stati Uniti hanno dato una nave ai membri del gruppo terroristico Jundallah per viaggiare nelle acque a sud dell’Iran, ha dichiarato una fonte con stretti legami con l’Islamic Revolution Guards Corps iraniano (IRGC) al sito Basirat.

Jundallah, guidato da Abdolmalek Rigi, ha rivendicato la responsabilità di numerosi attentati terroristici nel sud-est dell’Iran, che hanno ucciso civili, e anche funzionari del governo.
L’ultimo di tali attacchi è stato lanciato nell’ottobre 2009 nella regione di confine del Pishin nel sud-est della provincia Sistan-Baluchistan dell’Iran, uccidendo oltre 40 persone tra cui un certo numero di alti comandanti dell’IRGC e leaders delle tribù Sciite e Sunnite.
Riguardo quest’ultimo attacco, avevamo già tradotto un articolo che mette in risalto i legami tra il gruppo Jundullah e la CIA: "Gli Stati Uniti attaccano l’Iran attraverso il gruppo terroristico Jundullah finanziato dalla CIA"

Approfondimenti tematici:

iranterrorismocia

Link