C’è una speranza per i malati di distrofia muscolare?

Di Corrado Penna   Il termine di distrofia muscolare rappresenta in realtà l’insieme di diversi tipi di malattie neuromuscolari degenerative, nella quali la genetica è considerata ufficialmente la causa primaria; tali malattie causano una progressiva atrofia dei muscoli, essenzialmente quelli scheletrici (e quindi anche quelli che servono alla respirazione) ma talvolta anche di quello cardiaco […]

ELISIR DI GIOVINEZZA DELLA PFIZER ?

DI MARTHA ROSENBERG counterpunch.org                 E’ stato un grande momento dell’ “educazione medica” finanziata da Big Pharma. Durante un simposio nell’ambito di un incontro tenutosi all’Associazione Psichiatrica Americana nel 2010 ed intitolato “Umore, memoria e miti: cosa accade davvero durante la menopausa” due relatori pagati dalla Wyeth/Pfizer hanno […]

La disbiosi intestinale alla base della gran parte delle afflizioni moderne?

di Corrado Penna Natasha Campbell-McBride NB: quello che segue è un breve riassunto/adattamento di quanto esposto dalla dottoressa Campbell-McBride nel suo libro “Gut and Psychology Syndrome” Per disbiosi si intende una condizione patologica dell’intestino caratterizzata da un’alterazione della flora batterica, ovvero da una diminuzione dei “batteri amici” che vivono da sempre in simbiosi con l’uomo, […]

Geoingegneria, una rassegna stampa per fare aprire gli occhi alla gente – parte 1

di Corrado Penna Ci sono  scienziati che vogliono creare “CIELI ARTIFICIALI RIFLETTENTI” per difenderci dal “riscaldamento globale”. Questo ramo della scienza viene detto GEOINGEGNERIA. Un primo articolo che vi suggerisco di leggere è: “La geoingegneria sbiancherà il cielo? Con l’aerosol artificiale addio al cielo blu” http://www.greenreport.it/_new/index.php?page=default&id=16147 Da notare che aerosol artificiale significa che ci sono […]

AGROBUSINESS: IL NOSTRO VELENO NEL PIATTO

DI MANULE ALFIERI ecoportal.net                 Marie-Monique Robin: “Se c’è volontà politica, in quattro anni mettiamo fine all’attuale modello agroalimentare”. Da Parigi, la giornalista investigativa critica duramente l’agrobusiness e propone una soluzione alla crisi che ha colpito l’agricoltura mondiale: la realizzazione dell’agroecologia su grande scala. Una nuova inchiesta della […]